Kevin Flynn, un artista del riciclo creativo e sociale in mostra alla Biblioteca di Imperia

577
Kevin Flynn, artista del riciclo a Imperia

Trasformare i rifiuti in opere d’arte per preservare la memoria delle tradizioni e dei mestieri di un tempo che non c’è più. Questo il senso del lavoro di Kevin Flynn, artista di Nottingham, maestro del riciclo creativo a sfondo sociale e culturale, che ieri ha inaugurato la sua mostra personale Dalla terra alla luce alla Biblioteca civica di Imperia.

Quando il riciclo diventa arte

Kevin FlynnIl vernissage ha visto la presenza del critico d’arte Alfonso Sista e dell’assessore alla cultura Nicola Podestà, oltre che di un folto pubblico, incuriosito dall’estro creativo di Flynn, che già l’anno scorso era stato protagonista di una apprezzata esposizione a Palazzo Doria a Borgomaro, il borgo dell’entroterra di Oneglia dove l’artista vive e lavora, setacciando le cantine del paese per trovare nuovi spunti e materiali per le sue particolari creazioni.

La mostra sarà visitabile con ingresso libero fino al 15 aprile, dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 18.30 e il sabato dalle 10 alle 12. Invece, venerdì 7 aprile, la Biblioteca ospiterà in sala convegni la presentazione del nuovo libro della scrittrice imperiese Raffaella Ranise, intitolato “Noi un punto nell’universo. Storia semplice dell’astronomia” e pubblicato da Marsilio Editore.