Antichi sapori liguri: la torta baciocca

235

Un piatto diffuso in tutta la Liguria, fatto di ingredienti tendenzialmente poveri ma molto sostanzioso, è la torta baciocca: va subito detto che si tratta di un a torta salata a base di patate e cipolle della quale esistono veramente tantissime varianti, noi abbiamo scelto di proporre una delle versioni più classiche, che è anche quella che ci piace di più. Caratteristica principale di questa variante è il lardo, che accuratamente aggiunto alla ricetta dona alla torta baciocca un sapore inconfondibile. Si tratta certamente di un cibo non adatto per chi ha problemi di linea, ma uno strappo alla regola ogni tanto è consentito a tutti quanto ne vale la pena.

Ingredienti

500 g di farina

1 kg di patate

2 o 3 cipolle

100 g di lardo

4 uova

Olio extravergine di oliva taggiasca

Sale

Preparazione

Innanzi tutto dobbiamo preparare la pasta, mescolando in un contenitore farina, acqua e olio fino ad ottenere un impasto abbastanza elastico, di consistenza simile a quello che comunemente si usa per fare la pizza o il pane. Una volta che l’impasto è pronto occorre stenderlo fino ad ottenere una sfoglia sottile.

Sbucciamo poi le patate, che vanno tagliate in fette non troppo spesse, per facilitare la cottura del tubero in forno, e la sua disidratazione. Le fettine vanno cosparse di sale e poste in uno scolapasta opportunamente piazzato su un lavandino. Il tutto va lasciato scolare per circa un paio d’ore: per ottimizzare il processo è anche consigliabile porre sopra le patate un peso. Trascorso il tempo necessario laviamo e asciughiamo i tuberi tagliati e li mescoliamo alle uova sbattute, al lardo in fettine e alle cipolle, che nel frattempo avremo soffritto. Una ottenuto un ripieno omogeneo aggiungiamo sale a piacere; adagiamo una sfoglia di pasta in una teglia unta e sistemiamo il ripieno, avendo cura di ripiegare all’interno le porzioni di pasta in eccesso, formando il classico “bordo” da torta salata; con 45 minuti di cottura 180° il gioco è fatto, e possiamo finalmente assaggiare la torta baciocca.