A scuola di barman con la Confcommercio: ripartono i corsi

780

A partire dai 16 ottobre 2017 riprendono i corsi per barman dalla Fipe presso la sede di Confcommercio a Sanremo in corso Cavallotti 14. Le lezioni sono divise su due livelli di difficoltà, e sono indirizzate sia a chi intende intraprendere la professione di barman, sia a chi ha già una certa esperienza dietro il bancone ma vuole migliorare la propria professionalità. Al termine delle lezioni Fipe-Confcommercio rilascerà un attestato di partecipazione che potrà essere inserito nei curriculum vitae, inoltre una particolare visibilità sarà riservata al vincitore del cocktail contest, evento che chiuderà il secondo ciclo di lezioni.

Il percorso di formazione è articolato in due moduli da 30 ore, divise in cinque lezioni da sei ore ciascuno, che andranno dalle 14.00 alle 20.00, tutti i giorni dal lunedì al venerdì. La prima parte del corso è prevista dal 16 fino al 20 ottobre: si tratta di una serie di incontri dedicati a fornire agli iscritti una generale conoscenza, sia pratica che teorica, di tutti quegli strumenti necessari per lavorare a ricevimenti, feste private ma soprattutto in un locale dietro a un vero bancone. Alla preparazione dei cocktail sarà invece dedicata la seconda parte del percorso formativo, fissata dal 23 al 27 ottobre, che culminerà in una vera e propria sfida tra gli iscritti per chi miscelerà il drink migliore. Per partecipare all’iniziativa è necessario pagare una quota di iscrizione, che comprende tutto il materiale necessario per le attività didattiche come libri, bottiglierie e attrezzatura varia.

“Specialmente con l’aumento di turisti provenienti dall’estero che si è verificato negli ultimi mesi- commenta Pierluigi Cucchi, membro del consiglio direttivo di Fipe e organizzatore del corso formativo- è sotto gli occhi di tutti come spesso il personale impiegato nelle strutture turistico-ricettive abbia una scarsa formazione professionale, e questo, oltre che essere notato dai datori di lavoro, è percepito anche dai clienti. Per un’attività operativa di qualità e per offrire ai visitatori un’esperienza migliore, è necessario personale altamente formato, perciò riteniamo importante il valore che questa iniziativa è in grado di produrre. Si tratta infatti di acquisire competenze spendibili sul mercato del lavoro, ma anche di un elemento in grado di offrire gratificazioni e liberare la creatività degli aspiranti barman nel creare drink con fantasia e intelligenza”. E’ possibile iscriversi presso le sei sedi provinciali della Confcommercio; per maggiori informazioni è possibile contattare la Dott.ssa Roberta Maglio all’indirizzo e-mail formazione@confcommercio.im.it, oppure al numero di telefono 0183/290234.