Questa sera a Cervo Beethoven secondo il violoncello di David Geringas

534

David Geringas suona sul Sagrato dei Corallini lunedì 29 agosto – ore 21.30 – nell’ambito del 53° Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo, con un programma interamente dedicato al repertorio cameristico di Ludwig Van Beethoven. Al pianoforte Ian Fountain.

Il violoncellista e direttore lituano David Geringas – vincitore della medaglia d’oro al Concorso Čaikovskij nel 1970, può ora guardare indietro ad una carriera di parecchi decenni.
Ѐ, oggi, protagonista assoluto dell’élite musicale: un sano rigore intellettuale, la versatilità dello stile, la sua straordinaria cantabilità e sensualità unite ad una peculiare capacità interpretativa lo hanno reso celebre in tutto il mondo; ha suonato con i principali direttori e le orchestre più prestigiose, ha all’attivo decine di incisioni. È  stato anche allievo del “leggendario” Mstislav  Rostropovich al Coservatorio di Mosca e sono moltissimi i compositori contemporanei che a lui hanno dedicato i propri lavori.

“Era una classe fantastica: il maestro, con il suo carisma e il suo stile ha trasmesso  a noi allievi la sua forte passione, fornendoci stimoli indispensabili. Le sue critiche, che non mancavano mai, ci davano quella sferzata indispensabile per andare oltre; non ci sono mai mancate le motivazioni.  Rostropovich era come una cometa che volava alla velocità della luce  e noi studenti eravamo la sua coda: ci ha “inglobato”,  attirati a se stesso.”

“Ho registrato il ciclo Beethoven già due volte con Ian Fountain. Mi è parso di vivere in prima persona  l’esistenza di Beethoven, da quando era giovanissimo alla sua vecchiaia. Le sonate, dall’op. 5 all’op. 102, coprono davvero una vita intera”!