Al “Mansio Romana Open Day” un legionario romano e un fromboliere

635

In occasione del tour guidato “Mansio Romana Open Day” condotto domani, 25 agosto, dagli archeologi che stanno conducendo una campagna di indagine sul sito archeologico pluristratificato del Santuario della Rovere (Mansio Romana forse da identificare con la località antica di “Lucus Bormani”) è in preparazione una sorpresa ideata dagi studenti che stanno partecipando ai lavori. In occasione dell’open day, alcuni archeologi mostreranno una serie di equipaggiamenti di epoca romana, in particolare quello di un legionario romano e di un fromboliere, il primo con l’armatura tipica dei soldati delle legioni, il secondo vestito come i lanciatori di fionde dell’esercito romano. Esposte, anche una serie di elmi, scudi e abiti, ricostruiti come dovevano apparire allora.
Il sito sarà visitabile gratuitamente per turisti e curiosi, nonché ragazzi delle scuole, sarà sufficiente prenotarsi allo IAT cittadino e iscriversi. Il sito archeologico è attualmente aperto per un’indagine che durerà fino al 26 agosto e che, realizzata in collaborazione tra Comune di San Bartolomeo al Mare, Soprintendenza della Liguria, Università di Genova e Associazione Etruria Nova Onlus, si prefigge di ripulire gli scavi e avviare così una revisione generale dello studio delle strutture murarie che ancora si conservano fuori terra, per contribuire a un migliore inquadramento del complesso.